RACHEL HENTSCH


Donnavventura: un viaggio nello spazio e nella mente

Quando è iniziata la mia avventura? La mattina del 10 agosto, quando ho indossato la mia camicia sahariana, impugnato le mie borse Alviero Martini e varcato la soglia di casa per volare su Buenos Aires? Oppure a San Martino di Castrozza, quella prima notte piovosa sulla paglia di una malga sperduta e perforata dal vento- precursore di un indimenticabile e folle fine settimana? O prima ancora, quando ho semplicemente (e quasi sovrappensiero) pigiato con l'indice il tasto "invia" del modulo che via internet ha mandato alla redazione di Donnavventura la mia candidatura?

Donnavventura è sicuramente avventura nel senso classico, tangibile, del termine: il dibattersi nel vento, nella pioggia, nel fango, nelle neve; lo stringere i denti dinnanzi al freddo, alla fame, alla stanchezza; l'approdare, dopo fatiche e difficoltà, a luoghi mozzafiato, come fossimo i primi abitanti della terra; il cogliere la natura in tutto il suo splendore e tutta la sua superba austerità. Ma per me Donnavventura è anche, anzi soprattutto, un'avventura nello spazio emotivo, quello che unisce i componenti della nostra squadra. Ogni alba è, oltre il lento accendersi del basso orizzonte australe, una nuova scoperta nel fertile terreno dei sentimenti e dei rapporti umani. La convivenza stretta, a volte persino estrema, genera affinità e tensioni, simpatie ed esasperazioni, che poi attraverso la comunicazione, a volte ricercata, a volte inevitabile, portano comunque ad un progressivo consolidarsi del gruppo come entità mentre al contempo ogni persona emerge in tutta la sua spiccata singolarità.

Come dice la canzone di Irene Grandi: "Prima di partire per un lungo viaggio… porta con te la voglia di non tornare…" Non perché vuoi lasciarti il passato alle spalle, ma perché partendo poi torni a casa cresciuta.

In questo senso, la donna è Avventura, l'avventura è in tutte noi. Bisogna solo buttarcisi: col pensiero, premendo un tasto, oppure facendo le valigie.

Rachel
25 agosto 2003