AITRRICOLASHISEIDO1A CLASSE - ALVIERO MARTINITOURING CLUB ITALIANOBFGoodrichJEEPMASTERCARDESERCITO ITALIANO

13/10/2019 - A VOLTE RITORNO

L’esperienza si costruisce, giorno dopo giorno, sbaglio dopo sbaglio, tra un traguardo raggiunto e la consapevolezza che i limiti sono solo nella nostra testa.
Così riparto per Donnavventura.
Una veterana che deve dare il buon esempio, ma al tempo stesso, ha ancora bisogno di imparare.
Perché in fondo è questo che rende interessante la vita: scoprire e scoprirsi, provare a cambiare punti di vista, ascoltare prima di parlare.
Dietro ogni voce, ogni viso, ci sono storie. Ognuna ha un valore, ognuna ha una dignità, ognuna ha il diritto di essere raccontata e rispettata in primis. Questo è ciò che ho imparato viaggiando, anche con Donnavventura.
Niente è come sembra. Le superfici, come le maschere che spesso ci portiamo addosso, nascondono un mondo di emozioni sepolte.
Tornare in spedizione, significa portare il mio entusiasmo e la mia voglia di vivere, ma anche e soprattutto, fare squadra, lavorare affinché quello che vedremo sullo schermo sia autentico, vissuto, onesto.
Come oneste sono le relazioni che ho instaurato con le mie compagne.
Ognuna unica, con le proprie sfaccettature, le fragilità, la tenacia dei sogni che appaiono più come obiettivi di un futuro prossimo, che lontane chimere.
Mi porto via, anche questa volta, tanta bellezza.
E delle cartoline delle mie compagne di viaggio: l’istinto, l’autenticità e la determinazione di Roberta, con la sua corazza e quella immenso bisogno d’amore che nasconde dentro, Laura, con quel velo di malinconia nello sguardo che mi commuove sempre un po’, Ester, sempre pronta a rimboccarsi le maniche per la squadra, la più pragmatica del gruppo, e forse quella che appare più forte (ma si sa, come ogni tortino caldo, c’è sempre un cuore morbido), Annamaria, con i suoi consigli, quasi materni, e quel suo modo di parlare che cattura chiunque la ascolti; e infine, ma non per importanza, Francesca, con quella spensieratezza che ti conquista al primo istante. E per leggerezza non intendo superficialità, ma una ventata di aria fresca per il cuore… un appiglio felice in ogni giornata.
Per me viaggiare con Donnavventura, significa, sempre e comunque, tornare a casa, ovunque io vada.

Scroll