ATTENZIONE!

Per un corretto funzionamento, questo sito necessita del supporto
JavaScript attivato nel tuo browser!

English version

[torna all'indice dei comunicati stampa]



Donnavventura

16/01/2013 - GRAND RAID DELL'OCEANO PACIFICO IN ONDA DA GENNAIO

DONNAVVENTURA®
GRAND RAID DELL’OCEANO PACIFICO:
DALLA TERRA DEL FUOCO ALL’AMAZZONIA PERUVIANA

Su Rete4 da domenica 20 gennaio alle ore 13:00
riparte la serie tv di Donnavventura con 10 nuove avvincenti puntate!


DONNAVVENTURA festeggia l’inizio del 2013 con un nuovo imperdibile appuntamento!
Una lunga spedizione e una grande avventura, la più lunga in assoluto in termini di tempo nella storia di Donnavventura. Da Ushuaia, ultimo avamposto del continente sudamericano, all’Amazzonia Peruviana. Un viaggio fino alla fine del mondo e oltre, toccando terre ghiacciate, steppe sperdute ed estreme, ma anche isole paradisiache e misteriose.
Come ogni anno un nuovo team di giovanissime Donnavventura: Francesca, Paola, Rossella, Sara, Vale e Valentina.
Le sei nuove leve sono partite dalla remota PATAGONIA invernale e puntando la bussola verso sud, si sono dirette sino all’innevata Ushuaia, capitale della Provincia della TERRA DEL FUOCO.
Nella risalita verso nord, la carovana dei pick up ha percorso la mitica Ruta 40 per oltre 5000 chilometri fra cavalli, pecore e guanacos, superando il freddo pungente del maestoso ghiacciaio Perito Moreno e del Cerro Catedral, una delle cime più famose del Sudamerica. Ma come ricorda proprio il titolo stesso di questo Grand Raid, gran parte di quest’ultima spedizione è stata dedicata alla scoperta del Pacifico. Dalla più lontana NUOVA CALEDONIA alle selvagge isole FIJI, set di famose pellicole cinematografiche, per poi scoprire uno degli arcipelaghi tropicali più sognati: la POLINESIA FRANCESE. Da questa perla del Pacifico il team di reporter si è spostato nella misteriosa e fascinosa ISOLA DI PASQUA, che segna un nuovo passaggio in territorio cileno. Una volta riapprodate in ALTA PATAGONIA, ad attendere la squadra, la risalita attraverso il deserto dell’Atacama e i Salar ad alta quota. Segue l’ingresso in Perù alla scoperta della Penisola di Paracas, per poi affrontare, l’AMAZZONIA PERUVIANA con la sua fauna straordinaria e le sue colorate tribù.
La spedizione è stata molto varia e impegnativa, ma è già dalla Patagonia invernale, fredda e insidiosa, che sono emersi i primi problemi della nuova squadra. Difficoltà che non traspaiono dalle puntate, ma che tuttavia hanno portato ad una serie di sostituzioni delle nuove protagoniste e la scelta di due di queste di rientrare già da Ushuaia, abbandonando per sempre la possibilità della spedizione nel Pacifico.
Imprescindibile l’intervento in spedizione delle veterane (Ana, Chiara, Ilaria, Michela e Stefania) chiamate in sostituzione e supporto del team. Saranno proprio queste a portare a termine il lungo viaggio in Alta Patagonia e Perù.

Ogni mercoledì, VideoMediaset e Tgcom24 (Viaggi), proporranno le immagini in anteprima sulla puntata domenicale. All’indirizzo video.mediaset.it sono disponibili anche le videoclip dedicate al backstage della spedizione, con un divertente dietro le quinte del Grand Raid dell’Oceano Pacifico. Per chi voglia rivederseli o per chi se li sia persi, gli episodi di Donnavventura inoltre, saranno on line, sempre su video.mediaset.it, subito dopo la messa in onda.
Ogni giovedì, inoltre, le Donnavventura racconteranno in diretta anticipazioni e curiosità sugli episodi attraverso i microfoni di RTL 102.5.
Ma la multicanalità di Donnavventura non finisce qui. Il sito di Donnavventura, sempre ricco di immagini e contenuti, raccoglie i reportage, il diario di viaggio e le fotogallery. Le sezioni “Itinerario” e “Guida Alberghi & Ristoranti” offrono consigli e suggerimenti per coloro che vogliano ripercorrere le tappe e i luoghi visitati da Donnavventura.
Con questa nuova serie si inaugura il nuovo sistema di candidatura per le protagoniste sempre più numerose, se ne contano oltre 130.000: ciascuna potrà inviare il suo videoprovino a 16mm.it.

Alviero Martini 1A Classe, must di eleganza e praticità che da più di 10 anni è partner di Donnavventura, ha caratterizzato ancora una volta il look delle “neo-reporter”. Le ragazze vestono la nuova Capsule Collection realizzata ad hoc per la spedizione. Dall’abbigliamento alle calzature, dalla valigeria agli occhiali da sole, dai costumi da bagno agli accessori. Un total look che ha accompagnato il team nella sua avventura.

Ferrino ha fornito l’abbigliamento tecnico per le fredde temperature dell’inverno australe e gli indispensabili accessori outdoor.
Il bianco ha caratterizzato ancora la carovana dei mitici pick up Mitsubishi L200 e dell’apprezzatissimo crossover Mitsubishi ASX euro 5, che ha conquistato il pubblico femminile. Veicoli attenti all’ambiente che garantiscono bassi consumi ed emissioni. Da quest’anno il kit della fanaleria è composto da 6 fari a led Eurolites. I veicoli sono dotati di speciali pneumatici Yokohama Geolandar G012, particolarmente adatti alle difficoltà del percorso previsto durante la spedizione, montati su ruote MAK, azienda italiana leader nel design, ricerca, sviluppo e produzione di cerchi in lega.

Come tradizione, le protagoniste sono chiamate a raccontare con video e foto la loro esperienza; ancora una volta Canon, marchio leader nel digital imaging, ha supportato la spedizione fornendo apparecchiature altamente tecnologiche. Anche per questa edizione le Donnavventura hanno avuto a disposizione le schede SD e CompactFlash SanDisk, leader mondiale nel settore delle memorie flash, resistenti alle temperature più estreme e all’umidità. Manfrotto, leader mondiale nella realizzazione di equipaggiamenti e accessori per l’industria della fotografia e dell’immagine, è da quest’anno sponsor tecnico di Donnavventura.

La logistica aerea è stata a cura di Hotelplan Italia che quest’anno ha gestito 25 voli attraverso 8 nazioni e 9 diversi fusi orari.
Le protagoniste sono, anche per questa edizione, promotrici e portavoce delle regole del Turismo Responsabile, confermando la partnership con AITR – Associazione Italiana per il Turismo Responsabile e del Touring Club Italiano.
Le calzature tecniche sono Pearl Izumi del gruppo Shimano, importate e distribuite da MIC.
Come già in passato, GoPro, ha seguito in full HD l'edizione Donnavventura 2012 alla scoperta dell’Oceano Pacifico, 360 gradi di emozioni al femminile!

Providus, tecnologia e stile italiano nell'outdoor in tutto il mondo. Fuoco e luce dal gas, in massima sicurezza. Dal 1928 al servizio con qualità, innovazione, competenza e affidabilità, da oggi partner di Donnavventura.
Riconfermata la collaborazione anche con il Centro Diagnostico Italiano, struttura sanitaria ambulatoriale, attiva a Milano da oltre 30 anni. I medici specialisti del CDI, coordinati dal Dr. Restelli, sono stati a disposizione del team 24 ore su 24 per tutti i quesiti di carattere sanitario delle Donnavventura.
Mondial Assistance, leader mondiale nell’assistenza e assicurazione viaggi, ha garantito la sicurezza della spedizione grazie all’esperienza nel settore e al più grande network di assistenza del mondo.
La collaborazione di TNT è un prezioso strumento per tutto ciò che possa risultare necessario in termini di “recapito espresso ovunque”.
CTE International ha supportato ancora una volta il team in qualità di fornitore ufficiale di ricetrasmittenti veicolari e portatili, con gli apparati Midland, indispensabili per una comunicazione affidabile del team.

Si riparte ora con la programmazione televisiva, dai ghiacci della Patagonia fino all’Amazzonia passando per le spettacolari isole del Pacifico dalle spiagge bianche e un mare cristallino unico al mondo.
Lele Biscussi firma come sempre la regia e Mila Cantarelli ne scrive i testi, mentre Valeria Benatti, viaggiatrice virtuale, commenta fuori campo.

Noi siamo pronti ancora una volta per farvi sognare…