AITRRICOLASHISEIDO1A CLASSE - ALVIERO MARTINITOURING CLUB ITALIANOBFGoodrichJEEPMASTERCARDESERCITO ITALIANO
 

Si riparte, direzione San Marino

Oggi è tempo di ripartire!
Le Donnavventura si svegliano a Milano, caricano le colorate, ed ormai inseparabili Jeep, per ripartire in direzione San Marino.
Il tempo è variabile ed ogni tanto spunta qualche raggio di sole.
I chilometri sono tanti ma, tra una chiacchiera e l’altra, il tempo passa velocemente ed in un baleno si ritrovano a destinazione.

Non si perde tempo e dopo aver scaricato i grandi borsoni al loro campo base, il centralissimo Hotel Titano, partono alla scoperta di questa particolare città arroccata. Vie, viette, castelli e stradine panoramiche la fanno da padrone e la storia di San Marino è raccontata da Sara, la guida.
Siamo accolti ed accompagnati anche da una Guardia della Gendarmeria che ci accoglie con un saluto. Passeggiano per la piazza principale ammirando l’imponente Basilica. Da lì le ragazze prendono le scale per salire al castello e sono subito accolte da una castellana che le guida all’interno. La vista è pazzesca ed il team rimane incantato nel vedere tale bellezza, si vedono la costa e le verdeggianti colline limitrofe, sembra di essere in una cartolina.
Notano subito una chiesetta medioevale ed incuriosita entrano a visitarla.
Le Donnavventura, per avere una vista 360°, decidono di salire in cima alla torre Guaita e Sijia, approfittando della veduta, scatta delle foto ricordo. Si vede persino la torre Cesta che, visiteranno tra poco, dopo aver percorso il Passo della Strega.
Al di sotto si trova la cava del Passo della Strega, dove si nota una curiosa scultura di viso d’uomo. Sijia ne rimane molto colpita!

È ormai pomeriggio inoltrato e le ragazze passeggiano tra le vie e la piazza del centro storico, fino ad arrivare alla Cava Balestriera dove, ogni anno, si tiene il festival dei Balestrieri.
Decidono poi di riposarsi e scambiarsi quattro chiacchiere al Caffè Titanio, per poi dirigersi verso la chiesa di San Francesco. Lì vicino si trova anche un curioso museo delle Torture.

Il team ammira la vista dalla terrazza panoramica dopo aver attraversato la grande porta di San Marino.

È arrivata sera, e dopo questa lunga e piena giornata, le ragazze tornano al campo base per lavorare e scaricare il materiale registrato durante la giornata. Dalle loro camere hanno assistito ad un romantico tramonto.

Francesca.

 
Scroll