AITRRICOLASHISEIDO1A CLASSE - ALVIERO MARTINITOURING CLUB ITALIANOBFGoodrichJEEPMASTERCARDESERCITO ITALIANO

26/11/2019 - DISCOVERING ISRAELE

Israele è sicuramente una terra che mi ha trasmesso forti vibrazioni emotive. Raggiungere questa terra dalla Giordania ha comportato un po’ più di tempo del previsto a causa di alcuni imprevisti politico – burocratici che ci hanno spinti a spostare di qualche giorno la data del nostro arrivo.
Ho visto luoghi sacri e vissuto momenti toccanti condivisi con le mie compagne di viaggio.
Prima di entrare però nella sacralità di questa terra ho conosciuto storie e leggende dei templari nella città di Akko. Ascoltare miti di questo luogo mi ha portata a viaggiare con la fantasia, immaginandomi scene di vita cavalleresca all’interno delle mura della città antica.

Abbiamo incontrato e condiviso tempo con persone legate alla curia. Ci hanno accompagnato e spiegato i luoghi sacri per eccellenza di Israele.
È stata unica ed indescrivibile l’emozione nel toccare con mano il punto preciso dove la storia dice che sia nato Gesù, a Betlemme.
E poi Nazareth e Gerusalemme. Luoghi sacri e ricchi di storia legata a contrasti politico – religiosi.
Nazareth è stata un po’ come mi aspettavo: arroccata e che si snoda tra stradine impervie percorribili solo a piedi. Mentre Gerusalemme la descriverei più come una città a passo con i tempi, moderna e all’avanguardia, con ampie vie dello shopping ed hotels super lusso.
È curioso e sorprendente passeggiare e notare tante e diverse culture abitare uno stesso luogo in modo pacifico.
Il viaggio termina a Tel Aviv, città dinamica, giovane e che non dorme mai. Città sul mare, nata non molti anni fa per mano di alcuni pescatori che, decisero di spostarsi più a nord dalla vicina cittadina di Jaffa.
Una città in continua evoluzione che si può descrivere come: un grande cantiere in continuo sviluppo.
Senza dubbio una città per chi ama la movida e il divertimento.

Scroll