AITRRICOLASHISEIDO1A CLASSE - ALVIERO MARTINITOURING CLUB ITALIANOBFGoodrichJEEPMASTERCARDESERCITO ITALIANO

18/06/2020 - Isola d'Elba

La mia esperienza con Donnavventura Italia

La mia prima esperienza con Donnavventura risale all’anno 2016 quando partii per la spedizione Africa ed Oceano Indiano. Un viaggio a mio avviso tra i più belli ed emozionanti di sempre. Se c’è una cosa che Donnavventura mi ha insegnato è che durante questi viaggi si stabiliscono legami meravigliosi tra le compagne e si fa ritorno a casa con un bagaglio emotivo e personale estremante ricco e vario.
Arriviamo ad oggi, quando ho avuto l’occasione di poter prendere parte alla nuova spedizione di Donnavventura Italia. Il suo nome deriva dalla scelta di promuove le terre e i luoghi della nostra incredibile penisola. Quest’anno la situazione è sicuramente diversa in modo significativo a causa della pandemia e della sua diffusione, un momento particolare che coinvolge tutti noi a livello mondiale. Questa circostanza rende il viaggio in terra italiana di Donnavventura ancora più simbolico, il voler far conoscere le nostre bellezze è per me un qualche cosa di molto forte e bello. Sicuramente l’emergenza che stiamo vivendo rende questa esperienza ancor più particolare perché bisogna sempre rispettare tutte le norme affinché venga preservata la sicurezza di tutti, senza mai abbassare la guardia.
La mia partecipazione inizia ad una settimana dalla partenza del viaggio e della produzione quando raggiungo il team in Toscana. Le località visitate sono state una vera e propria scoperta, a me per la maggior parte erano sconosciute, non c’ero mai stata e non ne avevo sentito parlare molto. Ecco perché ho apprezzato maggiormente la scelta delle destinazioni: perle italiane non ancora molto note che sono ricche di bellezza e che è bene che gli italiani conoscano. Città, ma anche piccoli borghi, località costiere e nell’entroterra della Toscana, una regione che nasconde angoli dall’infinita bellezza.
Nonostante la pandemia potesse costituire un pensiero costante, questa esperienza ha fatto si che io non ci pensassi per qualche tempo in modo assiduo, pur rispettando tutte le norme vigenti. È stata l’occasione per distrarmi da questa condizione e godermi la conoscenza della Toscana e dei miei meravigliosi compagni di viaggio.
Le Donnavventura in viaggio con me, Lorena e Sijia, mi hanno insegnato tanto in poco tempo e mi ritengo estremante contenta di averle potute conoscere di più. Insomma, come sempre, Donnavventura regala emozioni sotto ogni forma ed aspetto e quando si torna a casa tutto questo prende il sopravvento e lo si costudisce nel cuore nel tempo a venire.
Per concludere, sono contenta e fiera di aver preso parte ad un nuovo progetto volto a far conoscere la nostra bella Italia e spero che chi guarderà poi le puntate possa innamorarsene e volerla visitare così come ho fatto io.

Scroll